Stacks Image 1547

Al forte di Valledrane

B&B l'Ariosa, forte di Valledrane, Sanatorio, San Liberale
  • Durata: 2 ora circa
  • Distanza: 4 Km. circa
  • Difficoltà: Escursionisti facile
  • Dislivello in salita: 150 m
spiedo alla bresciana
Percorso ad anello semplice ed interessante fino al monumento più importante di Treviso: il forte di Valledrane (831 m) edificato sull'omonimo monte dal Governo italiano nel 1908 che lo aveva dotato di batterie d'artiglieria allo scopo di presidiare i confini.
Si parte da l’Ariosa e si sale per circa 50 metri fino al bivio con via Sesa (cartello ippovia e segnalazione tricolore). Si gira ora a destra e si prosegue in leggera salita. Dopo aver passato due case, a sinistra parte uno sterrato (cartello ippovia e tricolore) in salita che ci porta fino al bosco. Proseguiamo in piano per poi salire fino a che troviamo un bivio con un sentiero che sale ripido sulla sinistra (cartello ippovia e tricolore). Lo seguiamo per circa 150 metri fino a giungere sul prato antistante l’imponente forte di Valledrane. Seguiamo ora a destra la mulattiera sterrata che gira intorno al forte per tornare al prato ora, si scende fino al ex sanatorio di Valledrane dove la strada diventa asfaltata. Si segue ora fino a giungere alla chiesetta di San Liberale per poi girare a sinistra in discesa lungo la strada provinciale per Treviso.
Dopo circa 1 chilometro, troveremo sulla sinistra una santella (segnale ippovia e tricolore), imbocchiamo a sinistra via Sesa, poi a destra via Remort e ritorniamo all’Ariosa.
TOP